SOLITEX UM connect

Guaina sottotetto a 4 strati con strato di separazione 3D e strisce autoadesive in butile

Impiego come sottotetto aperto alla diffusione su tavolati e sotto coperture in lamiera.

Vantaggi

  • la più alta resistenza all'invecchiamento e stabilità termica in assoluto grazie alla membrana TEEE
  • altamente aperta alla diffusione: resistenza alla diffusione 0,05 m
  • lo strato di separazione 3D assicura una circolazione dell'aria nella parte inferiore della lamiera, protegge dalla corrosione e fornisce un maggiore isolamento acustico
  • particolare sicurezza grazie alla membrana priva di pori, resistente alla pioggia battente in TEEE, colonna d'acqua 10.000 mm
  • esposizione libera alle intemperie fino a 3 mesi
  • incollatura facile e veloce mediante le zone autoadesive connect in direzione longitudinale rispetto alla guaina

Applicazione

SOLITEX UM connect é adatta per costruzioni ventilate e non ventilate, in combinazione con tutti i materiali per tetto e facciate come zinco titanio, alluminio, acciaio inossidabile, acciaio zincato, rame etc. Le guaine di separazione aumentano la sicurezza della costruzione e sono quindi consigliate dai maggiori costruttori di coperture in metallo. Il velo di separazione 3D spesso 8 mm in feltro PP protegge la copertura del tetto da ristagno d'acqua e attutisce i rumori dovuti a pioggia o grandine.

Condizioni generali

La guaina pro clima SOLITEX UM viene posata con il suo velo rivolto verso l’esterno. Viene stesa orizzontalmente (in parallelo alla gronda) come membrana sottotegola su tavolato rigido o panelli di legno.

I fissaggi non devono essere eseguiti in zone dove fluisce acqua di raccolta (per es. scanalature).

In caso di sottotetti freddi non coibentati e non abitabili dovrebbe essere prevista una ventilazione del colmo e del displuvio. Inoltre, il sottotetto freddo dovrebbe essere munito di dispositivi di ventilazione permanente.

Durante la fase costruttiva dovrebbero essere prese misure addizionali (per es. teloni) in caso di edifici abitati o di costruzioni che necessitano di particolare protezione. Una copertura con teloni supplementari dovrebbe essere presa in considerazione anche nel caso di interruzioni prolungate dei lavori. Durante la posa e l'incollatura, devono essere rispettate le direttive dell'organo che regolamenta i lavori di copertura del tetto da parte degli operai.

Dati tecnici

  Stoffa
Feltro di protezione e di copertura Polipropilene microfibra
Film TEEE monolitico
Proprietà Regolamento Valore
Colore antracite
Peso superficiale 420 ±10 g/m² UNI EN 1849-2
Spessore 8,0 ±0,5 mm UNI EN 1849-2
Permeabilità al vapore acqueo µ 6 UNI EN ISO 12572
Valore sd 0,05 ±0,02 m UNI EN ISO 12572
Reazione al fuoco E UNI EN 13501-1
Periodo di esposizione agli agenti atmosferici 3 mesi
Colonna d‘acqua 10.000 mm UNI EN 20811
Impermeabilità non invecchiato/invecchiato* W1 / W1 UNI EN 1928
Resistenza a trazione long./trasv. 220 ±15 N/5 cm / 185 ±15 N/5 cm UNI EN 12311-1
Resistenza a trazione long./trasv. invecchiato* 185 ±15 N/5 cm / 160 ±15 N/5 cm UNI EN 12311-1
Allungamento long./trasv. 60 ±20 % / 70 ±20 % UNI EN 12311-1
Allungamento long./trasv. invecchiato* 40 ±20 % / 50 ±20 % UNI EN 12311-1
Resistenza allo strappo long./trasv. 130 ±30 N / 135 ±30 N UNI EN 12310-1
Resistenza all’invecchiamento (*) superata UNI EN 1297 / UNI EN 1296
Flessibilità a freddo -40 °C UNI EN 1109
Resistenza alla temperatura da -40 °C fino a +100 °C
Conducibilità termica 0,17 W/(m·K)
Garanzia sul materiale depositata ZVDH
Marchiatura CE disponibile UNI EN 13859-1