Yosima INTONACHINO DESIGN IN ARGILLA

Intonaci di argilla colorati per la decorazione di interni (non in aree soggette a spruzzi d'acqua).

Composizione
Sabbia di granulometria mista, argille e terre colorate, perlite, fibre di cellulosa, metilcellulosa < 0,5% (stabilizzazione idrosolubile). Granulometria fino a 1 mm. STRUTTURE YOSIMA (paglia), granito (Red Stone), glitter (Flash), madreperla (Pearl), sisal (Japan), erba (Country), aneto (Herbs). La colorazione è data da terre naturali, senza pigmenti aggiunti (tonalità SC con < 2% magnetite).

Dati tecnici
Abrasione: 0,30-0,50 g (aut. 0,7 g)
classe di resistenza all'abrasione umida: 5 come da DIN EN 13300

Confezioni, resa
Secchio da 20 kg per ca. 6 m2 con spessore 2 mm, big bag da 500 kg per ca. 150 m2 con spessore 2 mm. Intonachino con strutture Red Stone, Pearl, Country coprono il 20-25% di superficie in meno per il maggiore spessore di applicazione richiesto. Pallet da 32 secchi.

Stoccaggio
Non ci sono limiti di stoccaggio in luogo fresco e asciutto.

Preparazione dell'intonaco
Mescolare un po' alla volta 20 kg di prodotto secco in ca. 5,5-6,5 l di acqua pulita (in base al prodotto) tramite trapano (≥ 800 watt) o agitatore e miscelatore (Ø 125 mm). Dopo 30 minuti di riposo lavorare bene nuovamente il prodotto.

Fondo da intonacare
Il sottofondo deve essere portante, non elastico, privo di ghiaccio, pulito, privo di sali, non trattato, oltre che livellato, privo di crepe, asciutto e ad assorbimento uniforme. Se necessario, preumidificare attentamente tramite nebulizzazione. Sulle superfici molto alcaline devono essere applicati dei fluosilicati, in particolare in caso d'impiego di colori scuri più forti. Le superfici lisce e i sottofondi fortemente assorbenti o con assorbimento irregolare vanno pretrattati con il primer CLAYTEC DIE GELBE (13.420 -.425); se necessario, sull'intonaco di fondo in argilla CLAYTEC e l'intonaco di finitura in argilla a grana fine applicare il primer CLAYTEC DIE WEISSE (13.410 -.415). Livellare attentamente gli intonaci CLAYTEC grezzi (fase di lavoro dedicata) o coprirli dopo l'asciugatura con uno strato sottile di intonaco di finitura in argilla a grana fine FEIN 06. Coprire i pannelli di argilla con uno strato sottile di intonaco di finitura in argilla a grana fine, armare i giunti o tutta la superficie. Stuccare i giunti tra i pannelli per costruzioni a secco in gesso e armarli, ad es. con un nastro per giunti. Applicare il primer con attenzione e senza difetti sulle superfici.

Applicazione dell'intonaco, superficie
La superficie deve essere priva di ghiaccio. L'intonaco va applicato uniformemente in uno spessore di 2 mm con una cazzuola giapponese o una spatola in acciaio inox, oppure spruzzato a macchina. Verificare che gli utensili siano puliti e adatti all'uso. Dopo un tempo di asciugatura di qualche ora, in base al sottofondo, se necessario la superficie va nuovamente levigata in modo uniforme con un frattazzo di spugna. Lavorazione immediata = superfici grezze, lavorazione successiva = superfici lisce e fini. Ulteriori possibilità strutturali con frattazzi in feltro, plastica, legno o con una spatola giapponese. Per la lavorazione applicare solo poca acqua sulla superficie! Per una lavorazione uniforme occorre evitare che parti di superfici si asciughino in modo disomogeneo, ad esempio per riscaldamento o correnti d'aria dovute a finestre aperte.

Tempi di lavorazione
L'intonaco miscelato coperto è lavorabile per 24 ore.

Trattamento successivo
Per rimuovere i granelli sciolti e aumentare la stabilità e la brillantezza del colore, le superfici completamente asciutte vanno pulite con un panno morbido umido (ca. 2-3 passate). Utilizzare acqua pulita! Non ammorbidire l'intonaco e lavorare rapidamente. In alternativa, lucidare attentamente con una spazzola morbida da tappezziere.

Omogeneità di colori e superfici
Per superfici continue, mescolare intonaco a sufficienza da diverse confezioni. Evitare che si vedano i punti di attaccatura. Trattandosi di materie prime naturali, non si possono escludere differenze nelle tonalità. Variazioni cromatiche, componenti grezze e accumuli di additivi sono caratteristiche del prodotto. Gli intonaci con le strutture Country e Herbs si devono asciugare in fretta.

Campioni e verifica
L'idoneità cromatica e tecnica di tutta la struttura, formata da primer e intonaco, va sempre verificata sulla base di un campione sufficientemente grande. Prima della lavorazione è necessario verificare la tonalità e gli additivi strutturali. Sono esclusi eventuali reclami non riconducibili a errori di miscelazione di fabbrica.