NaturaKALK RETE D'ARMATURA

Rete d’armatura in fibra di vetro

Vantaggi

  • Fibra di vetro resistente agli alcali
  • Applicabile in doppio strato per maggiore resistenza agli urti
  • Elimina il rischio delle fessurazioni
  • Distribuzione dei carichi e delle tensioni superficiali

Descrizione prodotto

Rete in fibra di vetro per rivestimenti a cappotto o come armatura dello strato di malta al fine di assorbire e distribuire uniformemente le sollecitazioni meccaniche a cui può essere soggetto il sistema (movimenti di assestamento, fenomeni di ritiro, escursioni termiche, agenti esterni) ed evitare quindi la formazioni di crepe in facciata. La sua alta grammatura garantisce caratteristiche tecniche superiori.

Dati tecnici

Altezza del rotolo 110 cm
Lunghezza del rotolo 25 e 50 m
Dimensione della maglia 3,5x3,8 mm
Spessore 0,52 mm
Peso tessuto trattato 160±5% g/m²
Peso tessuto grezzo 131 g/m²
Tipo di trattamento Resistente agli alcali senza emollienti
Resistenza alla trazione in condizioni standard 1900/1900 N/5cm
Allungamento 3,8/3,8 %
Resistenza alla trazione dopo invecchiamento ETAG 004 1000/1000 N/5cm
Controllo di produzione ITC-CNR
Dimensioni di fornitura Rotolo da 55 mq
Bancale 20 rotoli

Istruzioni di posa

La rete di armatura, stesa a copertura dell’intera superficie, sarà sovrapposta per almeno 10 cm. La stesura avverrà svolgendo il rotolo in verticale, senza pieghe, bolle o tagli, inserendo la rete con spatola liscia o frattazzo nel letto di rasatura predisposto (prima mano a spatola dentata). La rete sarà sovrapposta sia in verticale che nei giunti di testa e rimarrà nel terzo esterno dello spessore di rasatura. In corrispondenza degli angoli delle aperture sono necessarie armature diagonali. In queste zone è possibile applicare l’elemento Rete di armatura a freccia per la protezione della rasatura dalle tensioni a 45°

Stoccaggio e conservazione

I rotoli nel bancale sono protetti da scatola di cartone. Conservare in luoghi asciutti a temperatura tra -10° e +50°C

Dettagli di fornitura

Lunghezza rotolo Larghezza rotolo mq per rotolo
25 m 1,1 m 27,5
50 m 1,1 m 55

FASI DI POSA DEL SISTEMA muffaway®

1) Preparazione del sottofondo

Il fondo prima dell´incollaggio dovrà essere pulito, planare, portante ed asciutto. Rimuovere la tappezzeria presente, i rivestimenti ceramici ed i vecchi intonaci friabili. Le finiture non igroscopiche (pitture lavabili e smalti) saranno rimosse mediante raschiatura, così come intonaci cementizi idrorepellenti. È possibile la preparazione del fondo mediante picchettatura fitta degli intonaci esistenti, tale da consentire un sufficiente aggrappo a muffaway® COLLANTE-RASANTE. Eventuali presenze di muffa saranno preventivamente trattate con muffaway® RIMUOVI MUFFA, quindi spazzolate e pulite. Vecchi intonaci sfarinanti superficialmente saranno trattati con primer consolidante NaturaKALK PRIMER S ai silicati. Per superfici particolari è bene eseguire una prova di adesione del muffaway® COLLANTE-RASANTE alla superficie. Eventuali irregolarità o avvallamenti nelle pareti saranno ripristinate con malta di calce per spessori superiori ad 1 cm, con lo stesso muffaway® COLLANTE-RASANTE per spessori inferiori a 10 mm. Inumidire la parete con abbondante acqua pulita prima di procedere all´applicazione di muffaway® COLLANTE-RASANTE, in modo da ottenere, per il sottofondo, la condizione satura a superficie asciutta

 

2) Lavorazione del muffaway® PANNELLO

I pannelli a bordo dritto di comode e maneggevoli dimensioni consentono lavorazioni semplici e precise. muffaway® PANNELLO si lavora con semplici e comuni attrezzature. Per il taglio del pannello utilizzare seghe a mano con denti da legno, seghetto alternativo o incidere con cutter e poi rettificare con rabot. Per rettifiche minime dello spessore è possibile utilizzare carta vetrata a grana grossa o rabot.

 

3) Incollaggio di muffaway® PANNELLO

Miscelare muffaway® COLLANTE-RASANTE con 6-8 litri di acqua per sacco, fino ad ottenere la consistenza di pasta lavorabile. Predisporre 2/3 dell´acqua nel recipiente, versare il sacco di muffaway® COLLANTE-RASANTE e miscelare per 3 minuti aggiungendo gradualmente la rimanente acqua. Far riposare l´impasto per 10 minuti e quindi rimescolare brevemente. La temperatura di applicazione e maturazione di muffaway® COLLANTE-RASANTE deve essere compresa nell’intervallo + 5° C / +35° C. Applicare muffaway® COLLANTE-RASANTE sulla parete satura d´acqua con superficie asciutta. Applicare il collante ad intera copertura della superficie con spatola dentata, denti da 5/10 mm secondo la planarità del fondo, con andamento orizzontale. Su muffaway® COLLANTE-RASANTE così predisposto applicare il muffaway® PANNELLO preventivamente abbondantemente bagnato. La posa dei pannelli sarà in orizzontale con giunti sfalsati tra i vari corsi. muffaway® COLLANTE-RASANTE è idoneo an-che al riempimento di eventuali fughe tra i pannelli, per la sigillatura di impianti (scatole elettriche) o altri elementi passanti. L´applicazione di muffaway® PANNELLO non prevede l´utilizzo di tasselli per evitare il rischio dei ponti termici.

 

4) Rasatura armata

La rasatura armata a protezione del muffaway® PANNELLO avverrà dopo la maturazione dell´incollaggio. In condizioni climatiche standard la rasatura può essere eseguita a distanza di 4-5 ore dall´incollaggio, in caso di ambienti o climi molto umidi prolungare l´attesa. Bagnare abbondantemente muffaway® PANNELLO con pennello o vaporizzatore e quindi procedere alla stesura di rasatura armata con muffaway® COLLANTE-RASANTE e NaturaKALK rete di armatura. La preparazione dell´impasto sarà come descritto per l´incollaggio. muffaway® COLLANTE-RASANTE viene applicato uniformemente su muffaway® PANNELLO bagnato, quindi l´impasto viene steso con spatola dentata, denti da 5 o 10 mm, a seconda dello spessore totale da ottenere, minimo 4 mm. Nell´impasto steso con spatola dentata annegare con spatola liscia NaturaKALK Rete di armatura, la rete sarà sovrapposta di 10 cm, senza pieghe e tagli. Applicare eventualmente una ulteriore mano di muffaway® COLLANTE-RASANTE per completare la copertura della rete. Lo spessore di rasatura armata sarà di almeno 4 mm con la rete posizionata al centro dello spessore. La chiusura della rasatura su infissi o elementi pregiati avverrà con NaturaKALK Profilo di intradosso, la chiusura su solai o altre parti non oggetto di intervento sarà con taglio a 45° dello spessore della rasatura, in modo da creare un giunto nel collegamento con materiali diversi.

 

5.a) Finitura con muffaway® PITTURA DI CALCE

muffaway® COLLANTE-RASANTE può essere utilizzato come finitura lavorata a spugna e rivestito direttamente con muffaway® PITTURA DI CALCE. Per la finitura l´impasto sarà di consistenza liquida, 7-9 litri di acqua per sacco, la preparazione analoga a quanto descritto per l´incollaggio. Dopo almeno un giorno di asciugatura della rasatura armata e previa bagnatura della superficie, applicare due mani di muffaway® COLLANTE-RASANTE a spatola liscia. Lasciare asciugare la superficie fino ad un uniforme schiarimento che indica la possibile di lavorare a spugna pulita il prodotto. Se la superficie indurisce è possibile inumidirla con acqua pulita. La lavorazione a seconda dell´effetto desiderato può essere con spugna morbida o con spugna dura. Far asciugare il sistema, da 5 a 10 giorni a seconda delle condizioni ambientali, applicare quindi muffaway® PITTURA DI CALCE in due o più mani. La prima mano sarà diluita con 20% di acqua.

 

5.b) Finitura con muffaway® INTONACHINO DI CALCE

muffaway® COLLANTE-RASANTE, una volta asciugato, può essere rivestito con muffaway® INTONACHINO DI CALCE, intonachino al grassello di calce, con la granulometria 0,2mm. La posa sarà in una o più mani a seconda della granulometria scelta. La lavorazione può essere eseguita con spugna, spatola o a frattazzo a seconda dell´effetto estetico desiderato.

 

5.c) Finitura con ProCrea® INTONACHINO D’ARGILLA

Applicare su muffaway® COLLANTE-RASANTE asciutto una mano di Procrea® Primer ai silicati, applicare quindi in due mani Procrea Intonachino seguendo le specifiche indicazioni di lavorazione. L´applicazione di ProCrea® Intonachino d´argilla non è idonea per ambienti non riscaldati o riscaldati saltuariamente come taverne, cantine, vani scala, etc.

Altri prodotti consigliati